Archivi tag: oracle

Python + Oracle – Installare cx_Oracle su Fedora 14

Ho trovato l’installazione di cx_Oracle un po’ complicata su Fedora 14, quindi procedo a spiegare passo per passo come fare.

Prima di tutto scarichiamo alcuni pacchetti dell’istant client dal sito di oracle:

  • instantclient-basic-linux32-11.2.0.2.0.zip
  • instantclient-sdk-linux32-11.2.0.2.0.zip
  • instantclient-odbc-linux32-11.2.0.2.0.zip
  • instantclient-sqlplus-linux32-11.2.0.2.0.zip
  • instantclient-tools-linux32-11.2.0.2.0.zip

I primi due archivi sono strettamente necessari, il resto é tutto grasso che cola ;).

Da utente root creiamo la directory /opt/ORACLE e scompattiamoci tutti gli zip.
É necessario impostare alcune variabili d’ambiente nel .profile (o .bashrc) di tutti gli utenti che necessiteranno di utilizzare il client oracle.

# Export ORACLE
export ORACLE_HOME=/opt/ORACLE/instantclient_11_2
export LD_LIBRARY_PATH=$LD_LIBRARY_PATH:$ORACLE_HOME
export PATH=$PATH:$ORACLE_HOME

Aggiorniamo l’env, oppure effettuiamo un login/logout.

Creiamo un soft link della libreria libclntsh.so.11.1

cd $ORACLE_HOME
ln -s libclntsh.so.11.1 libclntsh.so

Ricordiamoci anche di compilare il file tnsames.ora in $ORACLE_HOME/network/admin/

Scarichiamo l’archivio “Source Code only” aggiornato all’ultima versione di cx_Oralce dalla pagina di cx_Oracle su souceforge, al momento il pacchetto é questo e scompattiamolo in una directory di comodo.

Da dentro la directory diamo i due comandi di installazione

python setup.py build
python setup.py install

Sotto Fedora 14 é inoltre necessario abbassare il livello di sicurezza (oppure aggiungerci le regole di SeLinux, prima o poi impareró anche quello gh :\ )

setenforce 0

Fatto.
Buon lavoro 🙂

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Oracle SQL – ricerca su data

Per cercare in base ad una data:

SELECT *
FROM mytable
WHERE mydata>= to_date('14/12/2010 00:00:00','DD-MM-YYYY HH24:MI:SS');
Contrassegnato da tag , ,